Cerca
  • Sara Borghi

🤧 LE 6 MIGLIORI VITAMINE ANTI-INFLUENZA

La stagione influenzale 2022 è ufficialmente alle porte.


Ecco le migliori vitamine e sostanze nutritive che possono aiutarvi a combattere l'influenza.

Indice

Introduzione


Se da un lato ci stiamo avviando verso uno dei periodi più belli dell'anno, per i colori, l'atmosfera romantica e la magia del Natale, dall'altro stiamo entrando nella stagione dell'influenza.


Ciò significa che da ottobre a marzo la probabilità di ammalarsi di influenza aumenta, con la speranza che quest'anno l'impatto del Covid sia inferiore rispetto agli anni passati.


Una cosa è certa: la maggior parte delle persone è oggi più che mai interessata a mantenersi in salute.


Ciò significa adottare misure preventive efficaci.


Oltre a dormire bene o a lavarsi le mani più frequentemente.


Probabilmente molti di voi hanno già fatto o ha intenzione di fare il vaccino antinfluenzale e forse sta cercando le migliori vitamine per la stagione influenzale.


Per darvi una mano, io e Francesco abbiamo raccolto le migliori vitamine per rafforzare il sistema immunitario.


Scopriamo insieme quali sono. :)


Vitamine e nutrienti che rafforzano le difese immunitarie


In generale, una dieta varia che si basa su alimenti integrali e su alimenti dai comprovati benefici per l'organismo dovrebbe aiutarvi a mantenervi in salute, fornendo al vostro organismo i nutrienti di cui ha bisogno.


Se volete fare un ulteriore passo avanti, potete trovare il modo di incorporare nella vostra vita le migliori vitamine per la stagione influenzale.


Per quanto riguarda le vitamine e i nutrienti che rafforzano il sistema immunitario, tra i primi posti troviamo:


Vitamina C


Non c'è da sorprendersi: La vitamina C contribuisce a rafforzare il sistema immunitario.


In caso di carenza, il rischio di malattie e infezioni aumenta.


Le donne dovrebbero assumere circa 75 milligrammi al giorno, mentre gli uomini dovrebbero assumere circa 90 mg di questa vitamina.


Questo è abbastanza facile, dato che la si può trovare in:

  • Agrumi

  • Broccoli

  • Fragole

  • Peperoni

  • Spinaci

  • Cavolo nero

Vitamina B6


Il corpo utilizza questa vitamina per la produzione di globuli rossi e bianchi, che favoriscono la capacità di combattere le malattie.


Se state cercando le migliori vitamine per la stagione influenzale, dovete assolutamente aggiungere questa alla vostra lista.


La si può ottenere da:

  • Pollame

  • Pesce come tonno e salmone

  • Banane

  • Ceci

Anche alcuni cereali sono arricchiti di B6, quindi teneteli d'occhio durante la prossima spesa. :)


Vitamina E


Gli studi dimostrano che la vitamina E è in grado di rafforzare il sistema immunitario e di ridurre il rischio di infezione, rendendola un elemento fondamentale durante la stagione influenzale e oltre.


Questa vitamina può essere assunta da:

  • Alcuni oli vegetali, tra cui l'olio di girasole, di soia e di cartamo

  • Verdure a foglia scura come gli spinaci o il cavolo riccio

  • Mandorle

  • Arachidi

  • Zucca

  • Avocado

Vitamina D


Questa è un'altra delle vitamine che stimolano il sistema immunitario e che non viene molto elogiata, ma fa una grande differenza.


Una quantità insufficiente di vitamina D aumenta il rischio di infezioni, mentre una quantità sufficiente aiuta il sistema immunitario a funzionare al meglio.


Il problema è che alcune fonti di vitamina D non sono considerate da molti molto appetibili (fegato di manzo, olio di fegato di merluzzo, sardine).


È possibile ottenerla naturalmente attraverso scelte più appetitose come il salmone e il tonno, ma la vitamina D è proprio in cima alla classifica dei nutrienti carenti nell'organismo.


Se state cercando un modo per assumere una maggiore quantità di questa vitamina senza ricorrere agli integratori, tenete d'occhio il supermercato.


È possibile trovare anche succhi di frutta arricchiti con vitamina D.


Polifenoli


La ricerca delle migliori vitamine per la stagione influenzale non si ferma alle sole vitamine.


Alcuni nutrienti possono contribuire in modo significativo a mantenervi in salute.


Prendiamo ad esempio i polifenoli.


Questi composti provengono dalle piante e aiutano a regolare il sistema immunitario, rendendo più facile per il corpo prendere le giuste misure per combattere le infezioni.


Fortunatamente, la maggior parte della frutta e della verdura contiene polifenoli.


Una dieta ricca di prodotti dovrebbe fornire all'organismo una grande quantità di questi nutrienti.


Beta-carotene


Un'altra fonte di energia vegetale per la stagione influenzale 2022, il beta-carotene conferisce alle piante la loro tonalità rossa e arancione.


Inoltre, dà al sistema immunitario una marcia in più.


Per assumerne una quantità maggiore nella vostra dieta, cercate prodotti dai colori vivaci come patate dolci, carote, pomodori e mango.


Si possono assumere vitamine durante l'influenza?


Nonostante tutti i vostri sforzi, vi siete ammalati lo stesso.


In questo caso, potete assumere vitamine per accorciare la durata del raffreddore o dell'influenza?


Assolutamente sì.


Dovreste continuare ad assumere le vitamine elencate sopra, che sono le migliori per la stagione influenzale.


Ma non fermatevi qui. Infatti, alcuni dei nutrienti menzionati nell'elenco precedente funzionano meglio quando si è già ammalati.


Quali sono le vitamine migliori quando si é malati?


Quando si è malati, è ancora più importante seguire una dieta sana e completa.


Ciò aiuta a fornire al corpo i nutrienti di cui ha bisogno per combattere la malattia.


Inoltre, ci sono due nutrienti che possono aiutare a riprendersi più velocemente:

  • Zinco: il corpo ha bisogno di questo nutriente regolarmente, ma può essere particolarmente utile quando si sta già combattendo un'infezione. È possibile acquistare compresse di zinco che forniscono un'ulteriore spinta per tornare in salute più velocemente.



Noi ti consigliamo l'integratore di zinco di WeightWorld.


  • Integratore di Zinco di alta qualità

  • Rinforzo per difese immunitarie

  • Formula forte da 25mg per compressa

  • A supporto delle funzioni cognitive

  • Senza glutine e adatto a vegetariani

  • 365 compresse per un anno




 
  • Vitamina C: Alcune delle migliori vitamine per la stagione influenzale servono a prevenire le malattie, ma possono anche fare il doppio del lavoro combattendo le infezioni attive. La vitamina C ne è un esempio lampante. Sebbene la maggior parte delle persone abbia bisogno di 100 mg o meno di vitamina C al giorno quando è in salute, una dose massiccia di vitamina C potrebbe contribuire a ridurre la durata della malattia. Come per lo zinco, è consigliabile trovare un integratore da assumere quando si è malati. Assicuratevi però di non superare i 2.000 mg al giorno, altrimenti potreste andare incontro a effetti collaterali indesiderati.

 

Noi ti consigliamo l'integratore di vitamina C di WeightWorld.


  • Integratore di Vitamina C Liposomiale da 1000 mg

  • Supporto alle difese immunitarie e al benessere

  • Assorbimento 30x rispetto alla Vitamina C normale

  • Contribuisce alla produzione di collagene

  • Confezione da 180 capsule per 3 mesi



Dovreste giá iniziare ad assumere vitamine?


Dipende.


Come mangiate di solito?


Se seguite già una dieta nutriente e basata su alimenti integrali, con molta frutta e verdura colorata, potreste già assumere la maggior parte dei nutrienti di questo elenco.


Tuttavia, se la vostra dieta non è quella che gli esperti medici definirebbero ben bilanciata, aggiungere vitamine alla vostra routine quotidiana può aiutarvi a superare la stagione influenzale 2022 con meno rischi di ammalarvi.


In particolare, potreste valutare l'assunzione di vitamina C, vitamina E, vitamina D e zinco.


Secondo uno studio condotto negli USA dal 2005 al 2016, il 46% degli adulti di età pari o superiore a 19 anni non assume abbastanza vitamina C, il 95% non assume abbastanza vitamina D, l'84% non assume vitamina E e il 15% zinco.


In Italia, una percentuale stimata fra il 70 e l’80% degli italiani è carente di vitamina D.


Può aiutarvi a individuare eventuali carenze nutritive attraverso esami diagnostici come le analisi del sangue.


Armati di queste informazioni, sarete in grado di fare le vostre scelte per mantenervi in salute, sia che si tratti di modificare la dieta, sia che si tratti di assumere vitamine o entrambe le cose.

 

SARA BORGHI


Sara si occupa di comunicazione e marketing digitale dal 2010.


Nel 2020 ha completato il corso “Mental Fitness & Wellbeing“ tenuto da Phil Dobson, fondatore di Brain Workshops e autore dell'acclamato bestseller internazionale “The Brain Book: How to Think and Work Smarter”.


È una grande appassionata di montagna, sport e crescita personale.

3 visualizzazioni0 commenti