Cerca
  • Sara Borghi

❤️ 11 CIBI CONSIGLIATI PER CHI SOFFRE DI PRESSIONE BASSA


Cibi consigliati per chi soffre di pressione bassa

Esistono alcuni alimenti che sono molto importanti per la tua dieta se soffri di pressione bassa (ipotensione).


L'ipotensione è una condizione legata al cuore che si riferisce alla bassa pressione sanguigna.


Nella maggior parte dei casi, l'ipotensione può avere pochi o nessun sintomo.


Tuttavia, nei casi più gravi, la pressione bassa può essere pericolosa per la vita.


Come avviene per vari disturbi acuti, l'ipertensione arteriosa può essere curata attraverso una dieta corretta, un allenamento regolare e uno stile di vita sano.


Negli ultimi anni i superalimenti hanno guadagnato molta attenzione per i loro numerosi benefici per l'organismo umano.


Oggi, nello specifico, vorremmo indicarti 11 cibi che hanno dimostrato di aumentare la pressione sanguigna bassa.


Caffe'


Il caffè è una bevanda superfood ricca di diversi benefici. Il caffè favorisce picchi istantanei della pressione sanguigna.


Questo lo rende un superalimento ideale se si desidera aumentare rapidamente la pressione sanguigna.


Uova

uova

Le uova sono un'ottima fonte di folati, vitamina B12, ferro, proteine e vari altri nutrienti che sono stati direttamente collegati al miglioramento della pressione sanguigna.


In effetti, le uova possono essere utili per migliorare altri disturbi legati al cuore, come l'anemia, ecc.


Prodotti lattiero-caseari


I latticini sono un'ottima fonte di vitamina B12, folati e proteine per i vegetariani.


Tutti questi nutrienti contribuiscono ad aumentare la pressione sanguigna bassa.


Uvetta

uvetta

L'uvetta è un'ottima aggiunta alla dieta, sia che si soffra di ipotensione che di ipertensione.


È ricca di potassio e di antiossidanti ed è quindi ideale per la tua dieta.


Noci

Le noci sono un'ottima fonte di nutrienti quali folati, il ferro, il potassio, che favoriscono l'aumento della pressione sanguigna.


Verdura a foglia verde


Le verdure a foglia verde fanno parte del gruppo delle crucifere.


Questo gruppo di verdure comprende broccoli, kale, spinaci, cavoli, lattuga, cavolfiori, cavoli, ecc.


Sono un'ottima fonte di ferro, folati e acqua.


Legumi


I legumi si riferiscono a diversi tipi di lenticchie, ceci, fagioli e così via.


I legumi sono un'ottima fonte di folati, ferro e numerosi altri nutrienti che aiutano ad aumentare la pressione sanguigna bassa.


Interiora


Le interiora, come il fegato, sono spesso molto ricche di una serie di sostanze nutritive.


Le carni d'organo sono ricche di vitamina B12, ferro, proteine e vari altri nutrienti che aiutano ad aumentare la pressione bassa.


Pesce grasso


Il pesce grasso, come il salmone e il tonno, ha diversi benefici sull'organismo, uno dei quali è l'aumento della pressione sanguigna.


I pesci grassi sono stati direttamente collegati al miglioramento della salute generale del cuore.


Sono inoltre ricchi di grassi omega-3 che possono migliorare l'assorbimento della vitamina B12.


Pollo


Il pollo è un'ottima fonte di proteine, vitamina B12 e vari altri nutrienti che aumentano la pressione sanguigna.


Gli alimenti a base di pollame possono essere essenziali per la dieta quotidiana di chi soffre di pressione bassa.


Olive


Le olive sono un'ottima fonte di vitamina E, rame, ferro e vari altri nutrienti che aumentano la pressione sanguigna.


Possono anche essere aggiunte alla dieta sotto forma di olio extra vergine d'oliva.


In conclusione

La dieta da sola può migliorare significativamente la pressione arteriosa.


Oltre a questi alimenti, ti invitiamo anche a integrare l'esercizio fisico nella tua routine.


L'esercizio fisico regolare aiuta ad assorbire meglio questi nutrienti benefici.


Inoltre, evita di bere e di fumare perché - invece - potrebbero ridurre la capacità dell'organismo di assorbire questi nutrienti utili.

 

SARA BORGHI


Sara si occupa di comunicazione e marketing digitale dal 2010.


Nel 2020 ha completato il corso “Mental Fitness & Wellbeing“ tenuto da Phil Dobson, fondatore di Brain Workshops e autore dell'acclamato bestseller internazionale “The Brain Book: How to Think and Work Smarter”.


È una grande appassionata di montagna, sport e crescita personale.

4 visualizzazioni0 commenti