Cerca
  • Sara Borghi

😍 7 ALIMENTI CHE RIDUCONO LA PRESSIONE ALTA

Aggiornamento: 14 giu


7 SUPERFOOD CHE RIDUCONO LA PRESSIONE ALTA

INDICE

 

INTRODUZIONE


In occasione della Giornata Mondiale contro l'Ipertensione Arteriosa del 17 maggio 2022, oggi io e Francesco porre l'attenzione su numerosi superalimenti che possono essere utili per abbassare la pressione sanguigna in modo naturale.


Un esempio sono le verdure crocifere, ricche di sostanze nutritive, che hanno dimostrato di ridurre la pressione arteriosa alta.


La Giornata mondiale contro l'ipertensione viene celebrata il 17 maggio di ogni anno per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'ipertensione arteriosa.


Questa giornata è stata istituita dalla "World Hypertension League" nel 2005 e da allora viene riconosciuta in tutto il mondo.


Si parla di ipertensione quando la pressione arteriosa è sufficientemente alta da provocare disturbi cardiaci.


L'ipertensione provoca malessere, mancanza di respiro, mal di testa e persino epistassi.


Inoltre, vivere con l'ipertensione può essere difficile perché può causare altri disturbi.


Se soffrite di ipertensione, ciò che mangi gioca un ruolo fondamentale sulla tua pressione sanguigna.


Molti studi dimostrano che alcuni alimenti possono abbassare o aumentare la nostra pressione sanguigna.


Diversi superalimenti, in particolare, possono essere aggiunti alla dieta in modo molto semplice e possono essere davvero utili per mantenere la pressione sanguigna sotto controllo.


Ecco, quindi, i migliori cibi selezionati dal team di Guida Superfood per chi soffre di ipertensione:


Pesce grasso

salmone pesce grasso

Il pesce grasso, come il salmone, è un'ottima fonte di omega-3 che hanno numerosi benefici per il nostro cuore.


Questi grassi sono considerati grassi sani e aiutano a ridurre la pressione sanguigna riducendo l'infiammazione.


Inoltre, riducono la produzione di composti come le ossilipine, spesso responsabili del restringimento dei vasi sanguigni.


Semi


I semi sono emersi di recente come potenti superfood.


Sono estremamente versatili e possono essere aggiunti a quasi tutti gli alimenti senza alterarne il gusto.


Semi come i semi di lino, di zucca, di chia, ecc. sono un'ottima aggiunta alla propria dieta se desideri abbassare la pressione sanguigna.


Sono ricchi di potassio, magnesio, amminoacidi, ossido nitrico e vari altri nutrienti che aiutano a rilassare i vasi sanguigni e a ridurre la pressione arteriosa.


Tè verde


Il tè verde è un altro super-alimento noto per ridurre la pressione sanguigna.


È ricco di antiossidanti.


Inoltre, allarga le arterie per garantire un migliore flusso del sangue.


Ciò contribuisce a ridurre la pressione sanguigna.


Bere 2-3 tazze di tè al giorno può essere davvero miracoloso per la tua salute. :)


Albumi d'uovo



Diversi studi recenti hanno dimostrato che gli albumi sono molto utili per abbassare la pressione sanguigna.


I bianchi d'uovo hanno tuttavia molti altri benefici.


Innanzitutto, una volta rimosso il tuorlo, l'uovo non contiene colesterolo.


Pertanto, chi ha livelli elevati di colesterolo può mangiare gli albumi, con minori probabilità di sviluppare il rischio di malattie cardiache o l'innalzamento dei livelli di colesterolo.


Le uova intere sono uno degli alimenti a più alto contenuto proteico, grazie al tuorlo.


Tuttavia, anche gli albumi tendono ad avere una generosa quantità di proteine a basso contenuto di grassi, benefiche per l'organismo.


Le proteine di alta qualità aiutano a costruire i muscoli e a ridurre le voglie e i morsi della fame, mantenendo la sazietà a lungo.


Inoltre, l'uovo non è un alimento ad alto contenuto calorico; pertanto, eliminare il tuorlo dal pasto significherebbe aggiungere ancora meno calorie. Quindi, se stai cercando di perdere peso, potresti optare per gli albumi piuttosto che per l'uovo intero.


Legumi


I legumi si riferiscono ai fagioli e alle lenticchie, che sono un'ottima fonte di proteine per i vegetariani e possono essere cucinati in vari modi salutari.


Alcuni studi hanno dimostrato che, sostituendo i legumi ad altri alimenti, la pressione sanguigna dell'organismo si è notevolmente abbassata.


Frutti di bosco

frutti di bosco

I frutti di bosco sono un altro ottimo alimento per chi soffre di pressione alta.


Aiutano a ridurre l'ipertensione e sono anche un'ottima fonte di antiossidanti.


Gli antiossidanti sono validi aiutanti per migliorare la salute generale del cuore.


Ciò contribuisce a ridurre il rischio di sviluppare altre malattie cardiache croniche.


Verdure crucifere


Sebbene le crucifere siano una famiglia di verdure a foglia verde e non un singolo superfood, questo gruppo di verdure ha numerosi benefici nutritivi.


Rientrano in questa categoria:

  • cavolfiore

  • cavolo cappuccio

  • cavolo verza

  • cavolo nero

  • cavolo rosso

  • cavolo riccio

  • cavolini di Bruxelles

  • broccoli

  • cime di rapa

  • senape

  • ravanello

  • rucola

  • rafano

Le cruficere sono ricche di ferro, potassio, magnesio e calcio.


È stato dimostrato che questi minerali riducono l'ipertensione e le probabilità di ictus e altre malattie cardiovascolari.


In conclusione, ciò che mangiamo ha un grande impatto sul nostro corpo e sulla nostra pressione sanguigna.


Inserire nella tua dieta degli alimenti che fanno bene al cuore ti può aiutare a migliorare il flusso di sangue attraverso le arterie.


Inoltre, ti consigliamo anche di praticare regolarmente attività fisica, che anch'essa aiuta a regolare la pressione sanguigna nell'organismo.

 

SARA BORGHI


Sara si occupa di comunicazione e marketing digitale dal 2010.


Nel 2020 ha completato il corso “Mental Fitness & Wellbeing“ tenuto da Phil Dobson, fondatore di Brain Workshops e autore dell'acclamato bestseller internazionale “The Brain Book: How to Think and Work Smarter”.

È una grande appassionata di montagna, sport e crescita personale.



 

"I nostri articoli sono sottoposti a revisione e controllo medico da parte di specialisti certificati per garantire che tutte le affermazioni su condizioni mediche, sintomi, trattamenti e diete siano accurate e riflettano le linee guida attuali e le ultime ricerche scientifiche."

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti