Cerca
  • Sara Borghi

🍫 7 STRAORDINARI BENEFICI DEL CIOCCOLATO FONDENTE SUPPORTATI DALLA SCIENZA

Aggiornamento: 14 giu


7 STRAORDINARI BENEFICI DEL CIOCCOLATO FONDENTE SUPPORTATI DALLA SCIENZA

INDICE

 

INTRODUZIONE


Il cioccolato fondente è ricco di sostanze nutritive che possono influire positivamente sulla tua salute.


Ricavato dai semi dell'albero del cacao, è una delle migliori fonti di antiossidanti esistenti, e molti studi dimostrano che il cioccolato fondente non soltanto può migliorare la salute nel suo complesso, ma anche ridurre il rischio di malattie cardiache.


Ecco quindi 7 benefici per la salute del cioccolato fondente, tutti supportati dalla scienza.


CONTIENE FIBRA SOLUBILE E MINERALI


Consumare cioccolato fondente di qualità con un alto contenuto di cacao, è un’abitudine molto sana. :)


Infatti, questo "superfood" contiene una buona quantità di fibra solubile ed è ricco di minerali.


Una tavoletta da 100 grammi di cioccolato fondente con il 70-85% di cacao contiene:

  • 11 grammi di fibre

  • 67% della quantità consigliata di ferro

  • 58% della quantità consigliata di magnesio

  • 89% della quantità consigliata di rame

  • 98% della quantità consigliata di manganese

Inoltre, è ricco di potassio, fosforo, zinco e selenio.


Naturalmente, 100 grammi sono una quantità piuttosto elevata e non dovrebbero essere consumati quotidianamente.


Questi nutrienti contengono anche 600 calorie e una moderata quantità di zucchero.


Per questo motivo, è meglio consumare il cioccolato fondente con moderazione.


Anche il profilo degli acidi grassi del cacao e del cioccolato fondente è buono.


I grassi sono costituiti principalmente da acido oleico (un grasso sano per il cuore presente anche nell'olio d'oliva), acido stearico e acido palmitico.


L'acido stearico ha un effetto neutro sul colesterolo corporeo.


L'acido palmitico può aumentare i livelli di colesterolo, ma costituisce solo un terzo delle calorie totali dei grassi.


Anche il cioccolato fondente contiene sostanze stimolanti come la caffeina e la teobromina, ma è improbabile che ti tenga sveglio/a di notte, poiché la quantità di caffeina è molto ridotta rispetto al caffè. :)


FONTE DI ANTIOSSIDANTI

cioccolato fonte di antiossidanti

La sigla “ORAC” sta per “capacità di assorbimento dei radicali dell'ossigeno”.


È una misura dell'attività antiossidante degli alimenti.


In pratica, i ricercatori contrappongono un gruppo di radicali liberi (cattivi) a un campione di un alimento e verificano quanto gli antiossidanti presenti nell'alimento siano in grado di neutralizzare i radicali liberi.


La rilevanza scientifica dei valori ORAC è messa in discussione da alcuni professionisti, in quanto viene misurata in una provetta e potrebbe non avere lo stesso effetto nell'organismo.


Tuttavia, vale la pena ricordare che le fave di cacao crude e non lavorate sono tra gli alimenti con il punteggio più alto tra quelli testati.


Il cioccolato fondente è ricco di composti organici che sono biologicamente attivi e funzionano come antiossidanti.


Questi includono, tra gli altri, polifenoli, flavanoli e catechine.


Uno studio ha dimostrato che il cacao e il cioccolato fondente presentano una maggiore attività antiossidante, polifenoli e flavanoli rispetto a tutti gli altri frutti analizzati, tra i quali i mirtilli e le bacche di acai.


PUO' MIGLIORARE IL FLUSSO SANGUIGNO E ABBASSARE LA PRESSIONE ARTERIOSA


I flavonoli contenuti nel cioccolato fondente possono stimolare l'endotelio, il rivestimento delle arterie, a produrre ossido nitrico.


Una delle funzioni dell’ossido nitrico è quella di inviare segnali alle arterie affinché si rilassino, abbassando la resistenza al flusso sanguigno e riducendo quindi la pressione arteriosa.


Molti studi controllati dimostrano che il cacao e il cioccolato fondente possono migliorare il flusso sanguigno e abbassare la pressione sanguigna, anche se gli effetti sono generalmente lievi.


Tuttavia, uno studio condotto su persone con pressione sanguigna elevata non ha mostrato alcun effetto, quindi prendi questo dato con la dovuta cautela.


AUMENTA IL COLESTEROLO BUONO


Il consumo di cioccolato fondente può migliorare diversi importanti fattori di rischio per le malattie cardiache.


In uno studio controllato, è stato riscontrato che la polvere di cacao riduce significativamente il colesterolo cattivo ossidato nelle persone.


Inoltre, ha aumentato il colesterolo buono e ridotto le Le lipoproteine a bassa densità, note anche come colesterolo LDL, nei soggetti con colesterolo alto.


Se le lipoproteine a bassa densità sono ossidate significa che il colesterolo LDL ha reagito con i radicali liberi.


Ciò rende la particella LDL stessa reattiva e in grado di danneggiare altri tessuti, come il rivestimento delle arterie del cuore.


È perfettamente logico che il cacao riduca le LDL ossidate.


Contiene un'abbondanza di potenti antiossidanti che entrano nel flusso sanguigno e proteggono le lipoproteine dal danno ossidativo.


I flavonoli del cioccolato fondente possono anche ridurre la resistenza all'insulina, che è un altro fattore di rischio comune per malattie come le cardiopatie e il diabete.


PUO' RIDURRE IL RISCHIO DI MALATTIE CARDIACHE

cioccolato riduce il rischio di malattie cardiache

I composti del cioccolato fondente sembrano essere altamente protettivi contro l'ossidazione delle lipoproteine a bassa intensità.


A lungo termine, questo dovrebbe far sì che il colesterolo si depositi molto meno nelle arterie, riducendo il rischio di malattie cardiache.


In effetti, diversi studi a lungo termine mostrano un miglioramento abbastanza drastico.


In uno studio condotto su 470 uomini anziani, è emerso che il cacao riduce del 50% il rischio di morte per malattie cardiache nell'arco di 15 anni.


Un altro studio ha rivelato che mangiare cioccolato due o più volte alla settimana riduceva del 32% il rischio di avere placche calcificate nelle arterie.


Mangiare cioccolato meno frequentemente non ha avuto alcun effetto.


Un altro studio ha dimostrato che mangiare cioccolato fondente più di cinque volte alla settimana riduce il rischio di malattie cardiache del 57%.


Uno studio clinico del 2017 ha rilevato che i soggetti che consumavano mandorle con o senza cioccolato fondente mostravano un miglioramento dei livelli di colesterolo LDL.


Naturalmente, questi quattro studi sono di tipo osservazionale, quindi non è chiaro se sia stato esattamente il cioccolato a ridurre il rischio.


Tuttavia, poiché il processo biologico è noto (riduzione della pressione sanguigna e delle LDL ossidate), è plausibile che il consumo regolare di cioccolato fondente possa ridurre il rischio di malattie cardiache.


PROTEGGE LA PELLE DAL SOLE

cioccolato protegge dai raggi del sole

I composti bioattivi del cioccolato fondente sono ottimi anche per la pelle.

I flavonoli possono proteggere dai danni del sole, migliorare il flusso sanguigno della pelle e aumentarne la densità e l'idratazione.


La dose minima per l’eritema (MED) è la quantità minima di raggi UVB necessaria per provocare un arrossamento della pelle 24 ore dopo l'esposizione.


In uno studio condotto su 30 persone, la MED è più che raddoppiata dopo aver consumato cioccolato fondente ad alto contenuto di flavonoli per 12 settimane.


Se stai pianificando una vacanza al mare, prendi quindi in considerazione l'idea di gustare un po' di cioccolato fondente in più nelle settimane e nei mesi precedenti.

Consulta comunque prima il tuo medico di base o nutrizionista prima di modificare la normale routine di cura della pelle a favore di una maggiore quantità di cioccolato fondente.


PUO' MIGLIORARE LE FUNZIONI CELEBRALI


Il cioccolato fondente può anche migliorare le funzioni del cervello.


Uno studio condotto su volontari sani ha dimostrato che il consumo di cacao ad alto contenuto di flavonoli per 5 giorni ha migliorato il flusso sanguigno al cervello.


Il cacao può anche migliorare significativamente la funzione cognitiva negli adulti anziani affetti da lieve deterioramento cognitivo.


Può inoltre migliorare la fluidità verbale e diversi fattori di rischio di malattia.


Inoltre, come abbiamo già visto, il cacao contiene sostanze stimolanti come la caffeina e la teobromina, che potrebbero essere il motivo principale per cui può migliorare le funzioni cerebrali a breve termine.


CONCLUDENDO...


Come abbiamo visto, è ampiamente dimostrato che il cacao può fornire potenti benefici per la salute, in particolare è protettivo contro le malattie cardiache.


Naturalmente, questo non significa che tu debba consumare ogni giorno un quintale di cioccolato.


È comunque ricco di calorie e, come si dice, un pezzetto tira l'altro.


Magari mangiane uno o due quadratini dopo cena e assaporali.


Se vuoi ottenere i benefici del cacao senza le calorie del cioccolato, puoi preparare una cioccolata calda senza panna né zucchero.


Inoltre, è bene ricordare che la maggior parte del cioccolato in commercio non è nutriente.


Scegli prodotti di qualità, ovvero cioccolato fondente con un contenuto di cacao pari o superiore al 70%.


I cioccolatini fondenti contengono in genere un po' di zucchero, ma le quantità sono solitamente ridotte e più il cioccolato è scuro, meno zucchero contiene.


Il cioccolato è uno dei pochi alimenti che ha un sapore fantastico e allo stesso tempo offre notevoli benefici per la salute.


Io e Francesco ti suggeriamo questi 3 prodotti, tutti ottimi e di puro cioccolato fondente 70% min:

  1. Steviaciok Cioccolato Fondente 70% senza zuccheri aggiunti, dolcificato con Stevia

  2. Venchi Tavoletta di Cioccolato Fondente 75%

  3. Domori Tavoletta Di Cioccolato Fondente 70%

 

Ti interessa conoscere i migliori cibi per la tua salute? Dai un occhio alle nostre guide ai superfood!


 

"I nostri articoli sono sottoposti a revisione e controllo medico da parte di specialisti certificati per garantire che tutte le affermazioni su condizioni mediche, sintomi, trattamenti e diete siano accurate e riflettano le linee guida attuali e le ultime ricerche scientifiche."


10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti