Cerca
  • Sara Borghi

​🍆​🥒​ 16 SUPERALIMENTI DA COLTIVARE A CASA

Aggiornamento: 14 giu


16 superalimenti da coltivare in casa

Coltivare i superalimenti è uno dei modi migliori per fornire alla propria famiglia alimenti sani e ricchi di sostanze nutritive che non siano contaminati da sostanze chimiche (o chissà cos'altro).


Secondo il Collins English Dictionary, un superfood è: "un alimento considerato particolarmente nutriente o comunque benefico per la salute".


Uno dei maggiori vantaggi di coltivare un orto è che si potrai gustare i superfood coltivati in casa e raccolti freschi dalle piante!


In questo modo saranno ancora più nutrienti e deliziosi, perchè coltivati direttamente da te. :)


M quali sono i superalimenti più comuni che si possono coltivare nell'orto?


Ecco alcune idee per iniziare. :)


Carote


Perchè cercare dei superfood esotici se hai le carote in cucina!


Una delle verdure più comuni, le carote sono ricche di betacarotene (che si trasforma in vitamina A).


Le carote rosse e viola, più comuni nelle varietà antiche, contengono antocianine.


Tutte le carote sono ricche di fibre, vitamina K, potassio, biotina e persino vitamina B6!


Kale

kale cavolo riccio

Il cavolo riccio è esploso in popolarità nell'ultimo decennio, ma esiste da molto più tempo.


Questo ortaggio a foglia verde è ricco di luteina, antiossidanti, vitamina K, calcio e ferro, oltre a favorire la disintossicazione dell'organismo grazie alla presenza di fibre e composti di zolfo.


Il cavolo è disponibile in varietà a foglia dritta e a foglia riccia, oltre che in diverse tonalità di verde e viola.


Spinaci


Anche se da bambino/a hai odiato gli spinaci, c'è una buona ragione per cui i vostri genitori ti hanno detto di mangiarli!


Gli spinaci sono ricchi di carotenoidi, vitamina K, ferro, calcio e molto altro.


Inoltre, grazie agli antiossidanti e agli acidi grassi omega-3 che contengono, possono fungere da supporto antinfiammatorio.


Gli spinaci sono anche ricchi di clorofilla.


Ecco perché sono così verdi!


Broccoli


Un altro dei preferiti dell'infanzia, i broccoli offrono molti benefici per la salute.


Può migliorare la disintossicazione ed è stato considerato un possibile preventivo del cancro.


Favorisce inoltre la digestione e la salute cardiovascolare.


La cottura a vapore dei broccoli è la soluzione migliore per la loro nutrizione.


Barbabietole


Con il loro colore rosso intenso, non è una sorpresa che le barbabietole facciano parte di questo elenco di alimenti.


Le barbabietole contengono pigmenti e antiossidanti, oltre a sostanze nutritive come folato, manganese, rame, zinco e vitamina B2.


Le verdure a foglia e le barbabietole gialle contengono anche luteina.


Basilico


Il basilico è disponibile in diverse varietà, ma questa comune erba italiana è anche una buona fonte di vitamina A, vitamina K, magnesio, manganese, rame, calcio e folati.


Il basilico contiene anche proprietà antibatteriche che si trovano negli oli volatili (i composti che conferiscono al basilico il suo aroma).


Bacche

Non dimenticare di piantare nel tuo giardino alcuni frutti di bosco (soprattutto cespugli di bacche perenni).


Sono deliziosi e ricchi di antiossidanti e fibre.


Le fragole, per esempio, sono ricche di vitamina C, mentre i lamponi sono ricchi di potassio e i mirtilli contengono resveratrolo.


Coriandolo


Lo sapevi che il coriandolo è un chelante?


Ciò significa che si lega ai metalli pesanti per disintossicare l'organismo.


Come sostiene il dottor Dietrich Klinghardt, il coriandolo è l’unico agente efficace nel mobilitare il mercurio immagazzinato nello spazio intracellulare e nel nucleo della cellula.


Oltre all'azione chelante, il coriandolo è anche ricco di vitamina K, folati, potassio e calcio.


Contiene persino un composto che combatte la salmonella!


Prezzemolo


Questa erba che rinfresca l'alito ha molti usi culinari e medicinali.


Ha un alto contenuto di antiossidanti, vitamina C e beta-carotene, ed è stato anche segnalato per ridurre al minimo i composti cancerogeni presenti negli alimenti grigliati e per combattere le infiammazioni.


Scegli il tuo prezzemolo preferito, a foglia riccia o a foglia liscia, e aggiungilo al tuo orto. Ti darà moltissima soddisfazione! :)


Patate dolci

Le patate dolci hanno un punteggio glicemico leggermente inferiore a quello delle patate normali, ma sono ricche di nutrienti e di sapore.


Hanno un elevato contenuto di beta-carotene, quindi è bene consumarle con un po' di grassi.


Sono anche ricche di fibre, potassio, manganese e vitamine B3, B5 e B6.


Anguria


Non c'è niente di meglio che affondare i denti in una fetta di anguria fredda e dolce in una calda giornata estiva.


Anche se l'anguria è composta per il 90% di acqua, è anche ricca di licopene (che si trova anche nei pomodori). Aumenta i livelli di arginina.


Anche i semi dell'anguria contengono sostanze nutritive!


Zucca invernale

La zucca invernale è un alimento ad alto contenuto di carboidrati che si conserva relativamente bene, il che la rende perfetta per essere coltivata in un orto di casa.


Ha un alto contenuto di carotenoidi, contiene proteine e vitamine del gruppo B, come la B6, la B2 e la B3, oltre alla vitamina C e alla vitamina E.


Si tratta quindi di un superalimento con una grande potenza nutritiva!


Asparagi


Ogni giardiniere dovrebbe prendere in considerazione l'idea di piantare un po' di asparagi, una coltura perenne che produce in abbondanza una volta consolidata.


Non solo è produttivo, ma è anche un prebiotico naturale che contiene aminoacidi, vitamina K, selenio, manganese, zinco e colina.


Cavolo


Il cavolo è un alimento che contiene molti fitonutrienti antiossidanti e sostanze antitumorali.


Può essere utile per la salute dell'apparato digerente, in particolare per la regolazione dei batteri.


È inoltre ricco di vitamina K, vitamina E e zolfo.


Cipolle rosse


Le cipolle rosse contengono più antiossidanti e flavonoidi delle altre cipolle.


Le cipolle contengono anche quercetina, che è naturalmente antinfiammatoria, manganese, rame, fosforo, vitamina B6, vitamina B1 e vitamina C.


Le cipolle favoriscono l'assorbimento del licopene, che si trova nei pomodori.


Non c'è da stupirsi che abbiano un sapore così buono insieme.


Amaranto

Meno conosciuto, l'amaranto è un cereale privo di glutine, ricco di proteine e facilmente digeribile.


Contiene lisina (un aminoacido essenziale) e calcio.


Le foglie sono ricche di vitamina C, vitamina A e folati, mentre il chicco è ricco di vitamina E, ferro, magnesio e potassio.


Inoltre, è bellissimo da coltivare in giardino.


Conclusioni


Speriamo che questo post ti abbia fornito alcune buone idee per coltivare i superalimenti nel tuo orto o balcone.


Hai una buona idea da aggiungere a questo elenco? Ci piacerebbe sentirla!


Scrivi i tuoi suggerimenti nei commenti qui sotto.


Infine, ti invitiamo ad esplorare le nostre fantastiche guide ai superfood!

 

SARA BORGHI


Sara si occupa di comunicazione e marketing digitale dal 2010.


Nel 2020 ha completato il corso “Mental Fitness & Wellbeing“ tenuto da Phil Dobson, fondatore di Brain Workshops e autore dell'acclamato bestseller internazionale “The Brain Book: How to Think and Work Smarter”.

È una grande appassionata di montagna, sport e crescita personale.



 

"I nostri articoli sono sottoposti a revisione e controllo medico da parte di specialisti certificati per garantire che tutte le affermazioni su condizioni mediche, sintomi, trattamenti e diete siano accurate e riflettano le linee guida attuali e le ultime ricerche scientifiche."

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti